spot vodafone con bruce willis per la partnership sky online

ci sono spot brutti

e spot molto brutti

alcune citazioni dal copione:

“ma venga che qui di fibra ce n’è”

“ma è mio marito che dovrei scaricare”

Senza nome

Annunci

falqui: basta la parola? no che non basta

si è ripresentato in radio uno spot istituzionale falqui.

lo trovate nella sezione “comunicazione” del loro sito e credo meriti un ascolto (solo uno però), poiché molto istruttivo (qui l’mp3).

in pratica è la lettura di un lungo, noioso e soporifero comunicato stampa da parte dell’AD giovanna montanari, che apre con un bel “buongiorno a tutti”, impostando così da subito il tono del messaggio e prosegue leggendo un temino aziendale.

essere “istituzionali”, parlare della  propria storia e della propria azienda non vuol dire essere pallosi e auto-referenziali.

e per fare uno spot radio non bastano le parole.

posso parlare con il titolare?

ma chi scrive i copioni per gli operatori di call-center, ha la minima idea che chiedere del titolare quando si chiama un’azienda è la cosa più idiota possibile?

per non parlare di quando fanno dire a persone (palesemente non italiane): “buongiorno mi chiamo mario bianchi”